Loading...
canto ipervibrazionale& Mantra yoga

Una disciplina che potrete affiancare alla vostra pratica di yoga, vi ricordiamo che per chi frequenta più corsi ci sono agevolazioni interessanti!
Corso IPERCANTO VIBRAZIONALE
Mantra Yoga , Voce, Suono, Contatto con il Sè.
Condotto da Andrea Camerini
13 Settembre —> Presentazione corso ingresso libero, per partecipare è necessario prenotarsi via sms/whatsapp al numero 391. 37 93 226

Tutti i Giovedì dal 13 Settembre ore 18:00 – 19:00

 
“Con il termine IperCanto Vibrazionale, intendo un insieme di
tecniche e pratiche vocali che alimentano quella qualità, quella
predisposizione, quel potere evocativo e terapeutico della voce e
del canto che aspira nella sua ricerca, nella sua motivazione e nel
suo intento, al contatto con il Sé divino, con l’Atman, con l’essenza
dell’energia universale. L’IperCanto Vibrazionale è ascolto, visione,
vocalizzazione, manifestazione.”
Andrea Camerini
 
Alcuni contenuti del corso…
Scoperta e contatto con il diaframma, vero centro pulsante del nostro respiro e con le potenzialità della nostra voce.
– Comprendere come armonizzare attraverso il canto i tre aspetti dell’essere umano, vitale, mentale e fisico.
– La forza trasformativa del suono attraverso il canto, il suo influire realmente sulle nostre emozioni attivando memorie, immagini e visioni, riuscendo a favorire ispirazioni, positività e vitalità, dando vita a nuove possibilità espressive creative.
– Il contatto con il corpo attraverso la musica, le vocalizzazioni unite a movimenti fisici, la ricerca degli armonici vocali, gli esercizi di meditazione e contemplazione.
– Il suono degli strumenti musicali e il nostro corpo: sensazioni e fisicità nella nostra esperienza personale.
– Attività di gioco con il suono e la voce per sviluppare la sensibilità, il senso di orientamento e la capacità di muoversi in modo armonico nello spazio. I Cerchi vocali dove si sperimenta, si ascolta, si creano infiniti universi sonori.
– La forza vibrazionale e terapeutica dei mantra della tradizione vedica e tantrica indiana.
– La purificazione dei chakra attraverso la recitazione dei bija mantra.
– La connessione di mente e cuore con il canto dei Bhajans, canti spirituali dell’India che alimentano lo spirito di unità e condivisione.
– |canto Carnatic dell’India del Sud con le note “Swara”, le vocalizzazioni sulle scale indiane, le melodie dei “Raga”, il ritmo “Tala” ed esempi di composizioni “Kriti”.
 
Il corso è aperto a tutti senza limiti di genere ed età
per maggiori info: 391. 37 93 226
bollywoodclubroma@gmail.com
 
Cantante, compositore, autore, ricercatore e media-educator.
Fa della voce e delle sue possibilità espressive come strumento di crescita interiore e scoperta di sé, il centro della sua ricerca che ha chiamato Ipercanto Vibrazionale, organizzando presso scuole di musica, yoga e centri olistici, seminari, incontri e workshop di tecniche/pratiche vocali, Mantra Yoga e Carnatic.
Da Ottobre 2015 insegna Canto al Cineteatro, Accademia Professionale di Cinema e Teatro a Roma.
Fondatore delle Nuove Tribù Zulu, storica band della scena folk – rock italiana, sperimenta dai primi anni novanta la contaminazione tra i generi, dal jazz al rock, dal folk alla world music, attraversando le più diverse sonorità della musica popolare, dal mediterraneo al medio-oriente, da quella dei balcani all’incontro con la musica classica e folk dell’India.
Ha studiato canto a Roma con la Maestra Fabrizia Barresi e flauto traverso con il Maestro Elvio Ghigliordini.
Dal 1996 al 2006 frequenta costantemente il Centro Età dell’Acquario Monteluce, Scuola di Vita e Filosofia Esoterica fondata da Cesare De Bartolomei a Porto in Umbria. Qui, studia le tradizioni spirituali dei Maestri di Oriente ed Occidente e tecniche di contemplazione e meditazione. Nel 1998 si reca per la prima volta in India per incontrare il Maestro Sathia Sai Baba nell’ashram di Puttapharti in Andra Pradesh. Dopo quel viaggio ne seguiranno molti altri, fino a che nel 2011, si trasferisce fino al 2015 a Pondicherry in Tamil Nadu, nell’India del Sud, lavorando nella Sri Aurobindo Society – una global, not for profit NGO – come direttore di Auromedia, dipartimento di media, arte e comunicazione.
In India intraprende lo studio della musica classica vocale Carnatic dell’India studiando con la Maestra Shobha Raghavan presso l’Ashram di Sri Aurobindo a Pondicherry e delle tecniche di Mantra Yoga con Sampadananda Mishra, direttore del dipartimento di Sanscrito della Sri Aurobindo Society.
Nello stesso periodo conduce presso il SACAC, Sri Aurobindo Centre for Arts and Communication di New Delhi, le sessioni di Western Music Appreciation per il corso di Music Production & Audio Engineering, organizzando il Workshop intensivo Music & Consciousness: travelling in the inner sound –Musica e Coscienza: viaggiando attraverso il suono interiore.
Nel 2003 riceve il Premio Lunezia, menzione speciale per il valore letterario dei testi dell’album L’Unione dei Mondi delle Nuove Tribù Zulu, edito e prodotto da Rai Trade.
Nel 2007 inizia il progetto “Il Sogno, suoni e visioni di amore e lotta” chevede l’uscita di un suo libro di poesie inedite con cd allegato edito da Editrice Zona e presentato in anteprima a Torino alla Fiera Internazionale del Libro.
Il Sogno è un viaggio pioneristico originale, una ricerca artistica nel territorio della contaminazione musicale dove sonorità misteriche ancestrali si fondono con sonorizzazioni in viaggio tra oscurità e luce, piani narrativi sospesi tra veglia, sonno e sogno profondo; canto, musica e poesia diventano così atto artistico totale ed espressione dell’anima.
Dal 2007 al 2010 lavora tra India e Italia al progetto NOW Nomadic
Orchestra of the World come direttore artistico per conto di Chinh India a Delhi. L’obiettivo è creare un ponte artistico e culturale tra occidente e oriente con i musicisti folk del Rajastan nell’India del Nord, per portare un messaggio di pace e di incontro tra i popoli attraverso la musica.
Nel 2009 il progetto NOW è in Italia con il Caravan Tour, ospite dei maggiori festival di musica etnica della penisola come Roma Incontra il Mondo, Sconfinando Festival , Itinerari Folk.
Nello stesso anno, “NOW” riceve il Premio Suoni di Confine di Amnesty International per la migliore attività live di integrazione culturale, nell’ambito del MEI, il meeting delle etichette indipendenti che si svolge a Faenza.
Nel 2010 il viaggio della Nomadic Orchestra continua in India dove la tournée tocca le città di Delhi, Mumbai, Chennai e Auroville grazie al supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Nuova Delhi e dell’Ambasciata Italiana.
Realizza inoltre colonne sonore per programmi televisivi, film documentari e cartoni animati su RAI3, RAI2 e RAI YO-YO.
Tra i programmi e serie TV: Screensaver, GT Ragazzi, Hit Science e la fruttuosa collaborazione con La Casa dei Conigli per i cartoni animati delle serie TV di Minuti Montati, Facciamo Luce e Storie Spiegate.
Nel 2011 realizza la colonna sonora del documentario “Naadi Shastra, Le foglie del Destino” per il programma Voyager in onda su Rai2.

canto ipervibrazionale& Mantra yoga

Commenti(0)

Lascia un commento