Loading...
Home /

Corso di Tai Chi e Qi Gong

nuovo corso di tai chi e (1)

 

LEZIONE DI PROVA GRATUITA SU PRENOTAZIONE LUNEDì 10 SETTEMBRE
PER PRENOTARSI SCRIVERE UN SMS O MESSAGGIO WHATSAPP AL NUM 391 37 93 226
 
 
TAIJI QUAN
Il TAIJI QUAN (o Tai Chi Chuan) (“Boxe della Suprema Polarità”) è una delle più nobili ed eleganti arti marziali cinesi, è uno stile interno del Wushu-Kung Fu. Questa disciplina è di origini antichissime.
La sua nascita risale infatti alla dinastia Yuan (1279-1368) ad opera del monaco taoista Zhang San Feng, vissuto sul Monte Wudang, sede della tradizione Taoista. Il Taiji quan ha infatti radici nei principi taoisti dello Yin e dello Yang e dei cinque movimenti (Wuxing): Mu (Legno), Huo (Fuoco), Tu (Terra), Jin (Metallo) e Shui (Acqua). Esistono diversi stili di Taiji quan che si sono sviluppati nel corso dei secoli. Tra questi gli stili più conosciuti sono il Chen e lo Yang, poi il Wu, il Wu (Hao), lo stile Sun e lo Zhaobao. Nel corso dei secoli, il Taiji quan è stato perfezionato e semplificato trasformandosi in una raffinata forma di esercizio per il benessere psicofisico. La pratica del Taiji quan si basa sul metodo di lavoro (Kung Fu) e consiste nell’esecuzione di una serie di movimenti dolci, lenti e circolari, le “Forme” (Taolu) che possono essere eseguite a mani nude e con armi, le forme a coppie (Duilian) e la “spinta con le mani” (Tuishou). Fondamentale è anche il lavoro sull’energia (Qi e Fa jing).
Lo stile praticato durante il corso è lo Yang, che è caratterizzato da movimenti molto ampi e circolari che ricordano una danza e mimano un combattimento con un avversario immaginario. Dal punto di vista biomedico, il Taiji quan agisce su diversi distretti corporei e pone molta attenzione alla POSTURA del corpo, alla RESPIRAZIONE e al RILASSAMENTO. La pratica attenta e costante di queste tecniche, grazie alla loro morbidezza, alla circolarità e alla lentezza con cui vengono eseguite, costituisce un buon allenamento psico-fisico, rende il corpo più agile ed armonioso, migliora la postura attraverso un autoallungamento della colonna vertebrale e un lavoro sulla muscolatura profonda; ha un effetto benefico sul sistema nervoso centrale e periferico e sulla circolazione sanguigna ed energetica. Il rilassamento vigile infatti permette di acquisire maggiore consapevolezza del proprio corpo e del proprio respiro, permettendo così il libero fluire dell’energia (Qi). Il Taiji quan aumenta la resistenza e la coordinazione, riduce lo stress della vita quotidiana favorendo una mente serena ed uno spirito vivace ed aperto, inoltre fornisce efficaci elementi di autodifesa.
Grazie a tutte queste caratteristiche, questa disciplina può essere praticata ad ogni età e per tutta la vita. Il Taiji quan è estremamente efficace sia dal punto di vista marziale che biomedico, e se praticato con costanza permette di aumentare la SICUREZZA e la FORZA INTERIORE. Permette inoltre al corpo di ottenere un RIEQUILIBRIO POSTURALE GLOBALE agendo sulle catene muscolari profonde, rafforzando la muscolatura e l’apparato osteo-articolare.
 
QI GONG
Il Qi Gong è anch’essa una disciplina molto antica la cui nascita risale a più di 4000 anni fa. Questa disciplina costituisce una parte importante della Medicina Tradizionale Cinese insieme al Taiji quan.
Il termine Qi definisce la “forza” o “energia vitale” che ha in sé il movimento, l’energia dell’Universo che fluisce nel nostro corpo mantenendolo vivo e in salute. Il termine Gong invece significa “abilità”, pertanto Qi Gong significa “abilità, esercizio nell’uso dell’energia”. La pratica del Qi Gong ci permette quindi di acquisire maggiore consapevolezza dello scorrere del Qi nel nostro corpo e nell’ambiente che ci circonda e inoltre ci permette di vivere in salute e in armonia. Entrambe queste discipline permettono di riequilibrare lo stato di salute tramite la concentrazione mentale, il controllo della respirazione, la coordinazione motoria, il rilassamento e il lavoro muscolare, lo scioglimento e il rilassamento delle articolazioni. Tutto questo promuove la circolazione del sangue e del Qi, permettendoci di mantenere una buona salute psico-fisica aumentando così il livello energetico generale. Questa disciplina prevede esercizi dolci che si possono praticare in modo statico o in movimento seguendo delle sequenze prefissate. L’Health Qi Gong (il Qi Gong terapeutico) prevede diverse serie di esercizi finalizzati proprio a prevenire gli squilibri del Qi. Il Taiji quan e il Qi Gong se praticati con costanza e continuità favoriscono quindi il libero fluire dell’energia, aiutano a migliorare lo stato di salute, la resistenza alle malattie, a rispristinare la forza fisica, a donarci maggiore lucidità mentale e a calmare la mente, permettendoci di riacquisire la capacità di autoguarigione del corpo.
 
L’insegnante Cristina Ferretti
Biologa e Dottore di Ricerca; Insegnante di Taiji quan, Qi Gong e KungFu-Wushu (FIWUK-CSEN-CSI-CONI); Tecnico Posturologo (UISP-CONI); Tecnico Sportivo CONI; Insegnante di Ginnastica Dolce per tutti (CSEN-CONI).
Si interessa fin dal 1990 alle discipline orientali iniziando la pratica dell’Hatha Yoga, Raja Yoga e Pranayama. Nel 1997 si avvicina al Wushu moderno (arti marziali cinesi) iniziando la pratica del Taiji quan stile Yang sotto la guida della M° Ohashi Kinue, allieva del M° Mario Pasotti. Successivamente approfondisce lo studio di questa antica arte marziale sotto la guida diretta del M° Pasotti dell’Accademia Budokwai di Bergamo (FIWUK-CONI). Si avvicina inoltre anche agli stili esterni sotto la guida del M° Torelli dell’ASD Zen Shin Club di Roma (FIWUK-CONI). Durante gli anni di pratica segue anche vari seminari di formazione di Taiji quan, Qi Gong e stili esterni con i Maestri Men Hui Feng, Wu Dong, Andrea Alati, Gabriele Tabili, G.M. Xu Hao e corsi di formazione del CONI per Tecnici Sportivi. Acquisisce il grado di Cintura Nera 1° duan e la qualifica di Allenatore e di Ufficiale di Gara (U.d.G. 1° e 2° cat.) (FIWUK-CSI-CSEN-CONI). Da diversi anni insegna per l’ASD Zen Shin Club di Roma (FIWUK-CSI-CONI).
Inoltre è Tecnico Posturologo di 1° livello (UISP-CONI) e Istruttrice di Ginnastica Dolce per tutti (CSEN-CONI) con esperienza pluriennale

Commenti(0)

Lascia un commento